Home / Mobile / Samsung prepara la svolta: smartphone pieghevole

Samsung prepara la svolta: smartphone pieghevole

Samsung sembra pronta per portare sul mercato smartphone con display pieghevole, il primo è atteso in vendita nel 2017.

samsung pieghevole

Project Valley: brevetto depositato

Secondo ETNews, il sito coreano specializzato nel settore, l’azienda sudcoreana ci starebbe lavorando ormai da tre anni e già nel maggio dello scorso anno si iniziava a parlare di Project Valley, il nome in codice con cui ci si riferiva al nuovo prototipo di smartphone dual screen.

Il brevetto è già stato depositato all’inizio del 2016, ora iniziano a trapelare le prime date: il telefono pieghevole dovrebbe divenire realtà entro il 2016 o comunque nei primi mesi del 2017, e ci si aspetta che possa dare una nuova spinta a tutto il settore. Il primo device a montare questa tecnologia dovrebbe essere già il Samsung Galaxy S8, il prossimo top di gamma dell’azienda, che secondo alcune indiscrezioni dovrebbe avere come numero di modello SM-G929F. Un numero vicino a quello del Samsung Galaxy S6Edge, quindi, e questo potrebbe significare una vicinanza in quanto a specifiche tecniche tra i due smartphone.

samsung smartphone pieghevole

Addio tablet?

Sempre secondo il sito coreano la Samsung dovrebbe entro l’estate iniziare la produzione dello schermo OLED pieghevole di ultimissima generazione: a prima vista un normale display da 5,5 pollici, che raggiunge però i 7 pollici una volta “aperto”. Il telefono si presenterà dunque come una conchiglia con schermo su entrambi i lati: un normale smartphone pronto all’occorrenza a trasformarsi in un piccolo tablet (7 pollici è la dimensione del display dell’iPad mini!). Proprio per i tablet, quanto meno per quelli di piccole dimensioni che già avevano subito il colpo della diffusione degli smartphone widescreen, questo rischia di significare un repentino fine delle corse.

Un futuro “pieghevole”

Gli esperti concordano: gli schermi pieghevoli potrebbero rappresentare una rivoluzione comparabile solo a quella dell’introduzione del touch screen nei dispositivi mobili. Dopo gli schermi curvi, quelli pieghevoli potrebbero essere lo stimolo giusto per un mercato che sta subendo i (primissimi) rallentamenti, oltre che, in attesa degli schermi arrotolabili (già in fase di test), un’interessante sperimentazione in grado di spingere un po’ più in là il confine tra immaginazione e realtà tecnologica.

Prepariamoci, dunque, e attendiamo l’annuncio di Samsung. Il futuro degli smartphone è pieghevole.

About davide.tran

Co-founder di AdKaora, mi occupo da sempre di performance, soluzioni digitali innovative ed analisi di dati. Nella consapevolezza di essere un digital fighter.

Check Also

samsung galaxy note 8 caratteristiche

Samsung Galaxy Note 8: caratteristiche e novità per chi fa ADV

Dal 15 settembre sarà disponibile il nuovo Samsung Galaxy Note 8: schermo ampio, doppia fotocamera, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *