Home / Mobile / Search App: come primeggiare negli store

Search App: come primeggiare negli store

search app

Hai speso tempo, risorse ed energie per realizzare la tua app, è bellissima. Finalmente è pronta e la carichi sui due store più famosi App Store e Google Play. Non succede nulla, nessuno scarica la tua app. Come è possibile? Come si può emergere nel mare magnum degli store? Come può la tua app diventare un “must have”? Ecco alcuni dati su cui riflettere.

App negli store: la promozione è fondamentale

La ricerca e il download che un utente fa negli app store è regolata da due momenti:

  1. il primo nel quale si sa già cosa si vuole scaricare e si punta a installare le app più comuni di uso quotidiano;
  2. il secondo dove si va alla ricerca di qualcosa di nuovo che possa soddisfare un determinato problema o bisogno.

Ed è in questo secondo momento che entra in gioco la fatidica domanda che ogni creatore di app deve farsi: come posso emergere tra le milioni di applicazioni presenti?

Partendo dal presupposto che il tuo deve essere un prodotto performante, la risposta alla domanda è solo una: con la pubblicità. Ma analizziamo i dati e capiamo il perché si deve ricorrere a tecniche di ADV.

App negli store: i dati

Solo due dati per farti capire l’entità del mondo con cui avrai a che fare:

  • a febbraio 2016 le app disponibili per Apple erano 1,63 milioni;
  • a giugno 2016 le app disponibili sul Google Play Store erano 2 milioni.

Come può quindi la mia app emergere? La prima soluzione viene da Google. Devi sapere che nella seconda metà dello scorso anno, il colosso di Mountain View ha lanciato una sorta di “campagna per app” su AdWords che permetteva di comparire su keyword specifiche non solo sulla rete di ricerca per app, ma anche nel Play Store.

Una iniziativa, se così possiamo chiamarla, che da ottobre ha interessato anche l’Apple Store (per ora solo in America). Anche qui l’obiettivo principale di Search ADS è quello, attraverso una campagna caratterizzata da un bonus iniziale di 100$, di portare le applicazioni in cime all’elenco dei risultati pertinenti.

Come mettere in luce la tua app negli store

Altro dato importante da ricordare è quello relativo ai download. Devi sapere infatti che il 90% delle app presenti sugli store non sono mai state scaricate e, a parte quelle più comuni, risulta necessaria un’attività di promozione per poter emergere.

E qui entriamo in scena noi: con la nostra soluzione BoostYourApp puoi mixare più canali e fare in modo che la tua app risulti visibile nel migliore dei modi. Contattaci

About davide.tran

Co-founder di AdKaora, mi occupo da sempre di performance, soluzioni digitali innovative ed analisi di dati. Nella consapevolezza di essere un digital fighter.

Check Also

samsung galaxy note 8 caratteristiche

Samsung Galaxy Note 8: caratteristiche e novità per chi fa ADV

Dal 15 settembre sarà disponibile il nuovo Samsung Galaxy Note 8: schermo ampio, doppia fotocamera, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *